FANDOM


Vera Cortez
Vera Cortez.jpg
Luogo di Nascita: Terra (Settore Centro-Americano)
Data di Nascita: -
Data della Morte: 2508
Sesso: Femmina
Equipaggiamento: -
Affiliazione: Concordance Extraction Corporation, Chiesa di Unitology, P-Sec
Doppiatore: -


Vera Maria Alejandra Cortez era un'agente della P-Sec e un'Unitologista. Era in coppia con il Sergente della P-Sec Abraham Neumann.

Biografia Modifica

Primi anni di vitaModifica

Vera Cortez è nata sulla Terra in una famiglia povera nel Settore Centro-Americano, la più giovane di cinque sorelle. Quando aveva dodici anni, suo padre rimase ucciso da dei rapinatori, e sua madre si rivolse a Unitology in cerca di conforto. Ben presto tutta la famiglia divenne molto devota, e Vera fu una credente da allora.

Vera si unì alla polizia locale non appena fu abbastanza grande, ma visse così tante molestie sessuali e discriminazioni di genere sul posto di lavoro che rinunciò e si è trasferì negli Stati Uniti, trovando lavoro come guardia di sicurezza privata. Annoiato per il lavoro asociale, si fece assumere alla CEC per il lavoro nella P-Sec e fu assunta come agente di sicurezza standard.

La sua diligenza e la perseveranza diedero i loro frutti, e nel giro di pochi anni, Vera arrivò al grado di detective. Divenne profondamente orgogliosa di essersi fatta da sola se non attraverso il duro lavoro e il merito senza mancare di rispetto alla moltitudine di veterani ex-poliziotti che lavoravano nella P-Sec.

In privato, Vera accreditò il suo successo alle sue convinzioni Unitologiste, ma mentre lei non nega la sua fede allo stesso tempo non ne fa parola con nessuno (forse perchè nessuno glielo aveva mai chiesto). La maggior parte dei suoi colleghi non sapeva della sua fede.

Secondo Incidente di Aegis VIIModifica

Nel secondo numero del fumetto comincia a soffrire di insonnia, costringendo Neumann a coprire i suoi turni. Per questo motivo iniziano a discutere piuttosto animatamente. Più tardi si unisce al gruppo di Unitologisti in preghiera vicino al Marchio Rosso guidato da Deakin Abbot. Nello stesso tempo Neumann e il Dr. Tom Sciarello vanno a indagare sul manufatto, e il primo rimane indignato quando la vede nel gruppo in preghiera e tenta di prenderla con sè e  portarla al reparto Valutazione Psiche (dove cominciavano ad aumentare i casi di insonnia e allucinazioni dei coloni). Tuttavia viene scacciato dal gruppo di sorveglianza del Marchio e da Abbot, che gli intima di andarsene.

"Non preoccuparti, Bram. Ci vediamo ... presto."


- Ultime parole di Vera Cortez.

Nel terzo numero è chiaro che Cortez era ormai completamente rapita dai sermoni di Abbot. Questa è l'ultima volta che la si vede viva nella serie, dopo lei e le altre 51 persone, tra cui Abbot, commettono suicidio di massa a causa dell'interpretazione dello stridio emesso dal Marchio mentre veniva rimosso da dov'era come la voce di Dio. Il suo cadavere, insieme alle altre vittime del suicidio, viene poi trasferito all'obitorio della colonia. Presumibilmente dopo il Planet Crack alla fine del quarto numero la biomassa Necromorfa si fa strada nell'obitorio, prontamente infettando e rianimando i cadaveri, la maggior parte dei quali si muovono verso il centro comunicazioni per poi formare una "coperta" organica intorno ad esso. Quando Neumann e Marla Janssen entrano nel centro comunicazioni principale scoprono un muraglione di necromorfi attaccati tutti insieme. Per l'orrore e l'incredulità di Neumann si accorge che una parte del muro contiene i volti di alcune vittime del'epidemia, uno delle quali appartiene a Cortez.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale