FANDOM


"Qui sergente Neumann, P-Sec!"

- Abraham Neumann

La Sicurezza Planetaria, normalmente conosciuta come P-Sec, è una suddivisione della CEC responsabile del mantenimento dell'ordine sulle numerose colonie minerarie che l'azienda ha costruito.

PanoramicaModifica

ResponsabilitàModifica

"Sicurezza Planetaria, che nessuno si muova!"

- Neumann

La Sicurezza Planetaria ha funzioni molto simili a quelle delle forze di polizia del ventunesimo secolo, come far rispettare l'ordine, reprimere le rivolte, e in generale "mantenere la pace".

InformazioniModifica

PersonaleModifica

  • Vera Cortez: Detective - Morte accertata, Necromorfo.
  • Higgins: Grado sconosciuto - presumibilmente morto.
  • James: Comandante - Morte accertata, Infector.
  • Marla Janssen: Analista di sistema - Morte accertata, Presunto Necromorfo.
  • Jones: Agente - Morte accertata, Necromorfo.
  • McCabe: Agente - Morte accertata, Necromorfo.
  • Nathan McNeill: Detective - Morte accertata, trasformato in Necromorfo.
  • Abraham Neumann: Sergente - Presumibilmente morto.
  • J. Sizzle: Sergente - Presumibilmente morto.

GradiModifica

  • Comandante
  • Sergente
  • Detective
  • Agente

EquipaggiamentoModifica

SediModifica

Mentre è noto che la CEC impiega la P-Sec nella maggior parte (se non in tutte) delle sue colonie, solo alcune sedi sono note.

Aegis VIIModifica

Una divisione della Sicurezza era posta su Aegis VII, e continuò a funzionare fino al Secondo Incidente di Aegis VII. Veniva diretta dal comandante James.

Aumento dei disordini civiliModifica

"Un incarico? Gabe, ci sono assalti, omicidi, suicidi...quasi sessanta morti e decine di feriti. Nessuno ha mai visto una cosa del genere, non possiamo farcela." - Detective McNeill

Dopo la scoperta del Marchio Rosso, i disturbi iniziarono ad accadere con sempre maggiore frequenza, comprendendo atti di aggressione, omicidi, suicidi e sempre più rivolte. Il giorno in cui il Marchio viene estratto e portato nella colonia, la P-Sec ha improvvisamente a che fare con due grosse uccisioni, una in Union Square, l'altro nel Megacondotto 24. In Union Square, cinquanta Unitologisti guidati da Deakin Abbot commisero suicidio di massa prima che si potesse fare qualcosa. Nell'ultimo caso, tuttavia, gli ufficiali della P-Sec arrivarono al Megacondotto 24, mettendo fine alla furia omicida di un Sam Caldwell delirante. Mentre in entrambi i casi si contarono perdite elevate, altri disturbi minori continuarono senza sosta.

Planet CrackingModifica

"P-Sec! State giù, adesso!"4

- Nathan McNeill

Il Planet Cracking su Aegis VII vide una vera e propria eruzione di episodi di violenza senza precedenti rispetto ai giorni precedenti, con numerosi coloni in uno stato di demenza omicida o suicida; questa esplosione di violenza, tuttavia, passò rapidamente in secondo piano alla comparsa dei necromorfi, che massacrarono tutti i coloni e invasero l'intera colonia.

"Qui è Jones, chiamata per tutti gli ufficiali P-Sec! Ascoltate! Colpirle al corpo non ucciderà queste cose! Gli obiettivi sono gli arti, tirate fuori i giunti e fermateli!"

- Agente Jones

Il quartier generale della P-Sec è stato una delle prime grandi strutture ad essere attaccate dai necromorfi; era anche certamente la resistenza principale contro gli invasori. Mentre è chiaro che l'edificio venne rapidamente invaso, il personale P-Sec cominciò a combattere la sua più grande battaglia, capendo anche qual'era il metodo migliore per distruggere i necromorfi. Nonostante la forte resistenza, la maggior parte del personale della Sicurezza Planetaria è stata uccisa e poi infettata.

Stato attualeModifica

A causa della devastazione, e più tardi della distruzione totale della colonia (ammesso, anche se improbabile, che qualche agente sia riuscito a sopravvivere alle orde di necromorfi fino all'arrivo di Isaac Clarke), la Sicurezza Planetaria su Aegis VII ha effettivamente cessato di esistere. Tutti i membri morirono sia nel Secondo Incidente di Aegis VII o (per quanto riguarda i sopravvissuti come McNeill) quando l'infezione si diffuse anche sull'Ishimura.

GalleriaModifica

ApparizioniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale