FANDOM


Dead-space-extraction--20090505021357249 640w.jpg

Il Marchio 3A viene ritrovato su Aegis VII.

Il Marchio 3A è un Marchio Rosso creato dal Governo Terrestre ed è un elemento centrale negli eventi di Dead Space e Dead Space: Extraction. Fu collocato su Aegis VII per scopi di sperimentazione ed in seguito distrutto dopo l'arrivo della USG Ishimura.

StoriaModifica

CreazioneModifica

Dopo la scoperta del Marchio Nero, il Governo Terrestre cominciò una serie di ricerche per misurare le sue capacità e struttura. Il team di ricerca, che inizialmente comprendeva anche Michael Altman, studiò il Marchio e, con la retroingegneria, ne creò delle copie, colloquiamente chiamate: Marchio 1A, Marchio 2A e Marchio 3A. A causa dell'epidemia scoppiata con il Marchio Nero, le copie vennero spostate in altri sistemi per continuarne le ricerche in modo sicuro. Il Marchio 3A fu portato su Aegis VII, un pianeta del sistema del Cigno.

Primo Incidente su Aegis VIIModifica

A seguito di un incidente, probabilmente una falla nella decontaminazione, gli scienziati si resero conto che il codice genetico scritto sul Marchio era il codice per creare Necromorfi, ulteriori esperimenti scoprirono che il 3A emetteva un campo di forza, una specie di "zona morta", in grado di prevenire la ricombinazione del DNA rendendolo così dormiente.

Col passare del tempo però, alcuni membri del team, per ragioni sconosciute, vengono infettati, trasformati in Necromorfi e messi in quarantena ma cio non impedisce il propagarsi dell'infezione e molti scienziati vengono uccisi. I membri rimanti, guidati dal Dr. Eando Dukaj, creano uno speciale piedistallo che uno dei membri del team aveva visto in una visione, probabilmente provocata dal Marchio, in grado di amplificare la "zona morta" del Marchio nella speranza così di bloccare l'infezione dando così una possibilità di sopravvivenza. L'operazione ha esito positivo, il Marchio è posto sul piedistallo bloccando così l'Unica Mente (in via di formazione) ed i Necromorfi sul pianeta.

Secondo Incidente su Aegis VIIModifica

Il 3A viene accidentalmente scoperto da una colonia mineraria illegale stanziatasi sul pianeta e venerato da alcuni coloni come prova tangibile della loro fede. Poco dopo la scoperta i coloni cominciano a soffrire di insonnia, depressione ed infine sintomi di demenza ma, nonostante gli aumenti di casi di omicidi, il Marchio viene portato nella colonia. Quando viene rimosso dal piedistallo, il Marchio emette una luce e contemporaneamente un segnale acustico, simile a delle grida, e prendendo ciò come un "segno" alcuni unitologisti guidati da Deakin Abbot si tolgono la vita; nello stesso istante, ormai in preda alla pazzia, un membro del team minerario che ha rimosso il Marchio uccide i suoi colleghi e numerosi altri minatori in preda ad una allucinazione.

In base all'ordine del capitano Mathius, il Marchio 3A viene portato sulla Ishimura ed un ordine di embargo viene posto tra la nave e la colonia. I corpi dei coloni uccisi vengono segretamente condotti sulla Planet-Cracker mentre i suicidi vengo lasciati sulla colonia dal direttore, Hanford Carthusia, come leva per farsi portare a bordo della nave, visto che credeva di avere diritto ad una ricompensa per la scoperta del Marchio. Giorni dopo cominciano le operazioni di estrazione sul pianeta.

Durante l'operazione però un blackout colpisce la colonia, portando ad eventi di panico tra i coloni ed alcuni cominciano a morire. Un colono scopre che le iscrizioni sul Marchio sono un codice genetico per la creazione di Necromorfi. Infatti i corpi dei deceduti vengono rianimati ed i Necromorfi cominciano ad invadere la colonia, uccidendo gli occupanti e creando nuovi infetti. La colonia presto collassa e con gli shuttle di salvataggio distrutti in un incidente solo pochi sopravvisuti raggiungono la Ishimura, tra cui Brant Harris, che nonostante il trauma fornisce molte informazioni agli scienziati della nave. Presto però la Ishimura segue il destino della colonia, e nuovi Necromorfi vengono creati a causa dell'influenza del Marchio 3A.

Leggendo i vari textlog sulla Ishimura, si scopre che il Marchio è una reliquia di Unitology, un movimento religioso creato accidentalmente da Michael Altman, quasi 300 anni prima, cui viene visto dai fedeli come un martire a causa del suo omicidio. Tuttavia Kendra rivela che il Marchio 3A altri non è se non una copia umana del Marchio Nero, un vero manufatto alieno ritrovato sulla terra, portato su Aegis VII e lasciato lì perchè troppo pericoloso ed instabile. Il sistema in seguito viene chiuso, tuttavia 200 anni dopo una operazione mineraria illegale della C.E.C. riscopre il Marchio portando a funesti risultati.

Durante tutto il periodo staziato su Aegeis VII il Marchio 3A ha tenuto sigillata l'Unica Mente, un enorme Necromorfo che controlla i suoi simili tramite segnali telepatici, tuttavia una volta rimosso dla piedistallo la creatura si è ridestata scatenando i Necromorfi sulla colonia, sulla USG Ishimura e sulla USM Valor. Il Marchio però, tramite le visioni di Nicole, mostra ad Isaac come riportarlo sul piedistallo nel tentativo di fermare l'Unica Mente ed i Necromorfi, operazione però interrotta da Kendra.

In seguito, l'Unica Mente uccide Kendra ma viene sconfitto da Isaac, che fugge dal pianeta lasciando il Marchio lì. Il 3A rimane coinvolto nella distruzione di Aegis VII in seguito alla caduta una placca staccata dal pianeta, tramite i legami gravitazionali, e ricaduta sullo stesso ma non viene distrutto del tutto, infatti alcuni frammenti rimango a vagare nello spazio.

Post IncidenteModifica

Tre settimane dopo gli eventi della Ishimura, la USG O'Bannon viene inviata sul posto per compiere due missioni distinte: il primo è di trovare un modo per tenere quello che rimane del pianeta unito mentre il secondo è il ritrovo di più frammenti possibili del Marchio. Squadre di recupero vengono inviate sui resti di Aegis e, quando un membro ritrova un frammento del Marchio, viene colpito da un'allucinazione che lo porta ad uccidere un collega. Tuttavia solo uno shuttle ritorna sulla O'Bannon prima che il pianeta collassi definitivamente.

Il frammento viene esaminato da uno scienziato che, sotto il suo effetto, non intenzionalmente scatena una nuova epidemia di Necromorfi a seguito di un esperimento. Lo scienziato, ancora sotto l'influenza del frammento, uccide la moglie ed il figlio credendoli dei mostri. Infine il frammento viene lanciato nel reattore della O'Bannon e definitivamente distrutto ponendo fine all'infezione di Necromorfi.

CuriositàModifica

  • Quando Isaac si avvicina al Marchio, esso emette un suono simile al canto di una moltitudine di persone, tuttavia è impossibile capire cosa dice.
  • Ci sono alcune discrepanze tra il Marchio 3A in Downfall e nel gioco:
    • Il Marchio appare più grande in Downfall tanto da raggiungere il tetto della stiva della nave mentre in Dead Space appare due-tre volte l'altezza di Isaac;
    • In Downfall il Marchio sembra avere la capacità di repellere i Necromorfi che tentano di avvicinarsi, abilità assente nel gioco;
    • Nel film appare più scuro che nel gioco ma i graffiti presenti sulla superficie sono comunque rossi.
  • Secondo il Capitano Campbell, il Governo Terrestre è disposto a pagare 2.000.000 di crediti per 1kg di frammenti del Marchio 3A.
  • Sembra che il Marchio monitorizzi la presenza di Necromorfi visto che quando viene distrutto i Necromorfi di riducono ad una pozza organica, fatto riscontrato sulla O'Bannon ed in alcuni textlog.

GalleriaModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale